Il nostro Premio

L’Istituto Nazionale Azzurro ha deciso, di conferire il suo Massimo Riconoscimento a persone viventi che si sono distinte nei diversi ambiti come:  cultura, ricerca, scoperte, invenzioni, opere umanitarie e per l’impegno a favore della pace.

Di seguito i nostri insigniti:

  • Sua Santità Papa Francesco;
  • S. Em. Card. Giovanni Battista Re; (Prefetto emerito della Congregazione per i Vescovi; Presidente emerito della Pontificia Commissione per l’America Latina; Sottodecano del Collegio Cardinalizio.)
  • S.E. Dra. Mai Alkaila, Ministro della Salute dello Stato di Palestina;
  • Adv. Anton G. Salman, Sindaco della Città di Betlemme;
  • Padre Ibrahim Faltas, Parroco di Gerusalemme, Consigliere della Custodia di Terra Santa;
  • S.E. Mons. George Frendo, Presidente della Conferenza Arcivescovile Cattolica dell’Albania, Arcivescovo Metropolitano della Diocesi Tirana – Durazzo-Albania;
  • S.E. Mons. Pierbattista Pizzaballa, Amministratore Apostolico di Gerusalemme dei Latini ed è stato il 167º Custode della Terra Santa e Guardiano del Monte Sion dal 2004 al 2016 e Gran Priore dell’Ordine Equestre de Santo Sepolcro di Gerusalemme;
  • Cav. Dott. Antonio Marziale, Garante dell’Infanzia e dell’Adolescenza della Regione Calabria;
  • C.M.S. (R.O.) Domenico Russo, Militare dell’Esercito Italiano quattro volte Medaglia d’Oro agli Invictus Game di Londra.